Semalt Shares Tips Come gestire l'etichetta errata tramite e-mail

Le persone ricevono più di 115 e-mail al giorno. Tuttavia, a causa della cattiva etichetta e-mail, molti di questi finiscono per non essere letti. Ecco le linee guida offerte da Frank Abagnale, il Semalt Customer Success Manager, a seguito del quale eviterai una cattiva etichetta e-mail e renderai i clienti impazienti dei loro messaggi.

1. Slice and dice per una migliore segmentazione

Il metodo più comune utilizzato dalle aziende è la demografia che batte il punto rivoluzionario della segmentazione. Pertanto, diventa impossibile soddisfare più le esigenze di posta elettronica di gruppi specifici. Attualmente, la pletora di tecnologia disponibile offre agli imprenditori sufficienti possibilità di abbattere ulteriormente i loro elenchi. Contenuti o argomenti dinamici selezionati dagli abbonati aiutano a migliorare la qualità del messaggio e ne aumentano la pertinenza con i clienti, aumentando di conseguenza le entrate.

2. Una taglia non va bene per tutti

Le persone dovrebbero smettere di aspettarsi che un singolo messaggio, progettato allo stesso modo e inviato a tutti gli abbonati, risuoni con tutti loro. Inoltre, tali sforzi hanno il potenziale per danneggiare le relazioni con il cliente. Le e-mail esplosive indicano che tutte le precedenti comunicazioni con il cliente non significavano nulla. Di conseguenza, iniziano a credere di essere solo un numero in un elenco e non riconosciuti come preziosi per l'azienda.

3. Arrivare al punto

I brevi messaggi hanno un impatto maggiore rispetto a quelli più lunghi. Le e-mail erranti e i loro formati digitali possono far sì che i clienti scarichino il messaggio nel cestino. Tali e-mail si inseriscono nel programma di una persona che non è il tipo di ricezione che un'azienda cerca nell'e-mail marketing. Ad esempio, Ann Handley afferma che l'idea riguarda il taglio delle parole, non gli extra. Pertanto, è necessario prendere il tempo necessario per trasmettere il messaggio.

4. Personalizzazione

Il mercato attuale ha grandi problemi di fiducia poiché solo il 18 percento afferma di fidarsi dei leader aziendali. Al centro di questa idea, il business è umano, anche per quelli b2b. Le persone devono sentirsi come se le transazioni in cui effettuano fossero con i loro migliori amici, che sono stati nei loro panni e hanno trovato la chiave del successo. Lavorano solo con aziende autentiche, oneste e affidabili.

5. Aggiunta di un invito all'azione

Se un'e-mail non pone il pubblico sulla strada della recitazione, ora o in futuro, diventa inutile per l'azienda. Ogni messaggio ha bisogno di un CTA in modo che non lasci i clienti a chiedersi quale fosse l'obiettivo del mittente dietro l'invio dell'e-mail. Inoltre, CTA aumenta i tassi di click-through e di coinvolgimento.

6. Monitora i numeri

Solo il 29 percento degli esperti di marketing controlla le metriche sul ROI per valutare l'efficacia di un'e-mail. Dimenticare di monitorare le statistiche significa che le modifiche non miglioreranno le prestazioni dell'email marketing. Il monitoraggio della consegnabilità, l'apertura e le percentuali di clic aiutano a migliorare le prestazioni e la comprensione di quale messaggio risuona bene con i contatti.

7. La prova è tutto

Il doppio controllo della posta elettronica salva le aziende da piccoli errori che potrebbero disimpegnare i clienti. Prestare attenzione a cose come l'oggetto, il nome del mittente amichevole per differenziare l'e-mail dallo spam e un messaggio chiaro privo di errori di battitura può salvare l'etichetta e-mail di un'azienda.

8. Ottimizzazione del tempo di invio

Il tempismo è un fattore determinante nella ricezione del messaggio e-mail. Le aziende di solito hanno registri riguardanti preziose informazioni dell'acquirente e le loro preferenze. Utilizzando queste informazioni, un mittente può sapere quando sparare alla prossima e-mail, assicurandosi che il messaggio sia pertinente e coinvolgente.

9. Informazioni chiave

Includi le informazioni di contatto chiave, indicando chi è il mittente e un mezzo da utilizzare a fini di feedback. È utile per ristabilire i rapporti con i clienti e promuovere il marchio. Le maniglie dei social media e l'inclusione dei collegamenti ai blog, consente al pubblico di destinazione di rimanere aggiornato sulle ultime novità e sugli aggiornamenti. Li fa sentire più connessi, aumentando così la possibilità di fare affari con il mittente.

mass gmail